il Turismo deve ripartire dalle piccole cose! - Riccardo Grassi

il Turismo deve ripartire dalle piccole cose!

Oggi parlo di un articolo tratto dal Blog “Tutto Sbagliato Tutto da Rifare”: il Turismo deve ripartire dalle piccole cose! al quale rubo anche il titolo!

… come non essere d’accordo con Luciano Ardoino… In effetti il così detto decoro urbano è uno dei primi elementi per rendere un territorio appetibile per chi lo vive (o dovrebbe viverlo), turisti ma soprattutto residenti.

Come già scrivevo su un mio precedente articolo: Turismo Liguria: promozione del territorio  si dovrebbe sfruttare la volontà di turismo per sviluppare politiche che aiutino i residenti a vivere meglio.

Nell’articolo di Luciano, si parla dello stato di abbandono che vive la città di Genova, e come non essere d’accordo? le “deiezioni” dei cani (leggi merde di cane) ovunque…

Effettivamente Genova ha da sempre un problema di pulizia urbana, alzi la mano chi non si ricorda da bambino (quelli della mia età,gli over 40….mamma mia!!) di aver schiacciato una cacca di cane?

Quindi il problema prima di essere politico è culturale… ma la politica e l’amministrazione hanno colpe non da poco, sia nella gestione della pulizia, sia nell’investimento in cultura, sia soprattutto per la noncuranza del tema e quando viene affrontato… beh si fa l’Expo! cioè un grande evento che prevede un grande dispendio di denaro pubblico.

Questo è un tema che potrebbe essere molto controverso, servono o no i grandi eventi, a mio avviso no, almeno non adesso, di contro andrebbe creato un piano di sviluppo del turismo a partire dal decoro urbano per passare alla mobilità e arrivare alla gestione dell’esistente.

Purtroppo in Italia doffriamo di una brutta malattia, la “nastrotaglite”: meglio inaugurare una nuova cosa (che poi dopo tre mesi cade a pezzi) che mantenere in modo decoroso un tesoro che già esiste (Pompei?)!

Vi invito a leggere il post di Luciano: http://tuttosbagliatotuttodarifare.blogspot.ch/#!/2015/04/il-turismo-deve-ripartire-dalla-piccole.html

Articoli correlati

Genova è pronta a un salto in avanti, ma ci vuole un’idea di città partendo dal turismo

Non so, questa città sempre chiusa su se stessa, sempre attenta che qualcuno non faccia nulla e pronta a mettere i bastoni tra le ruote a chi ci prova, questa città in cui le amministrazioni non sono sempre state coraggiose, Genova la città dei veti incrociati è pronta per una nuova visione di se stessa, […]

Learn More

corsa: si riprende dal livello 2 della tabella per iniziare a correre

dopo molta inattività si torna a fare un poco di attività per tornare in forma… iniziamo con la corsa! questa mattina, ho ripreso a fare un po di allenamento, certo niente di particolare, riprendo da molto indietro! nel mio vecchio blog perdere peso correndo, avevo tracciato i miei miglioramenti… l’obiettivo è quello di superare il […]

Learn More

Isola che non c’è: Marketing & Numbers

Sono amministratore di Isola che non c’è Srl, società fondata insieme al mio amico e fratello Paolo Cabella. Isola che non c’è nasce da un idea imprenditoriale che all’inizio sembrava un po folle, unire il metodo scientifico al mondo del marketing e della comunicazione. Sembrava impossibile legare le parole e i numeri, due mondi considerati […]

Learn More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *