Al passo del gambero... - Riccardo Grassi

Al passo del gambero…

Sarebbe servito un salto nel futuro… e invece stiamo assistendo a un ritorno al… passato (parafrasando il celebre film di Zemeckis)

Parlo dello stato delle discussioni fatte in questo periodo sul lavoro!

Un ministro del lavoro che ne sbaglia Poletti che prima dice che chi va all’estero può anche restarci e poi che restando è meglio un calcio in culo (raccomandazione) piuttosto che un CV forte!

Che di per sè ha una sua logica perversa che rimanda però al periodo più decadente della prima repubblica… ricordando le mitiche parole dell’ indimenticato Berlusconi secondo cui per una giovane coppia per pagare un mutuo bisognava sposare suo figlio o uno ricco… fenomeno doppio … e quanti cazzo di figli ha Berlusconi?

Siamo il paese in cui si odiano le eccellenze e i pensieri liberi… certo è la nostra storia, ma noi odiamo i secchioni da piccoli e li sfottiamo (lo facevo anche io… perchè era giusto così), odiamo i nerd che pensano diversi dalla massa che non amano andare a prendere l’aperitivo e farsi le lampade e fare serate in disco, odiamo il successo altri… chissà che maniglie ha avuto… e infatti un ministro della Repubblica Italiana fa uscite di un profilo così basso che meno non si può!

Ma quello è il nostro profilo medio: mediocrità, omologazione, pensieri altrui e soprattutto mai critici.

E infatti… proprio ora che timidissimamente questo paese si affaccia a una ripresa, che è bene dirselo non dipende da noi e dal nostro governo, pensiamo di andare a votare con il proporzionale in modo da indebolire ulteriormente questo paese nella fase in cui servirebbero governi che almeno non facessero grossi danni!

NO invece ci andremo a disintegrare a 200 all’ora contro un muro grazie a governi di dubbia capacità dovuti al fatto che il proporzionale in questo momento non garantisce di governare…

Servirebbe un salto nel futuro, una visione dei prossimi vent’anni per l’Europa, l’Italia e le nostre città… ma chi la sta elaborando e pensando?

Quale intelligenze stiamo mettendo insieme per proporre e discutere?

Servirebbe un salto nel futuro…ma stiamo andando al passo del gambero!

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Fuga dei cervelli? no solo EMIGRAZIONE

L’Italia sta tornando a essere un paese di emigranti! Siamo stati un paese di emigrazione per i primi 65 anni del 900 e per circa metà dell’ottocento… adesso stiamo tornando a esserlo! Chiedere alla Gran Bretagna. Allora mi chiedo, perchè? vi consiglio questo articolo…  I giovani Italiani scappano dall’Italia perchè? semplice per trovare un’opportunità di […]

Learn More

Senso di ingiustizia

Un forte senso di ingiustizia è percepita a Genova, da chi? Dalle persone normali, proprio dai Genovesi nei confronti degli immigrati e… L’accoglienza è una cosa sacrosanta ma va gestita e spiegata, va messa nei giusti canali… va organizzata e va fatta vivere come una risorsa e non come un’invasione. Possibile che la sinistra non […]

Learn More

Isola che non c’è: Marketing & Numbers

Sono amministratore di Isola che non c’è Srl, società fondata insieme al mio amico e fratello Paolo Cabella. Isola che non c’è nasce da un idea imprenditoriale che all’inizio sembrava un po folle, unire il metodo scientifico al mondo del marketing e della comunicazione. Sembrava impossibile legare le parole e i numeri, due mondi considerati […]

Learn More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *