competenza Vs appartenenza

Ormai è chiaro che le persone sono del tutto sfiduciate dalla classe politica: “che si fa vedere solo in campagna elettorale, che fa i suoi interessi, la casta etc.”

La cosa buffa è che il partito dei 5 stelle, che dovrebbe in teoria raccogliere questo malcontento e grazie al suo blog ha partecipato enormemente a creare questo clima, non ne beneficia!

Quindi cosa fare? Ripartire dalle competenze… nel mondo reale! In fondo Bucci Marco ne è l’esempio… tutti a dire ma questo ha fatto, è un imprenditore…

Le persone sono stufe di avere a che fare con persone che appaiono come rappresentanti solo di se stessi, spesso persone che non hanno mai lavorato in vita loro, e se lavorano, sono state messe li da qualche padre nobile.

Le persone sono stufe di fuffa e di burocrazia… dopo una lunga lunghissima crisi, che ancora non è finita le persone sono stanche, arrabbiate, disilluse… IMPAURITE.

Quindi? quindi in politica pensare a migliorare la classe dirigente, selezionarla, non per appartenenza ma per competenza! per capacità e non per fedeltà a questo o a quello!

COMPETENZA!  

Articoli correlati

Classifica dei 10 migliori siti web del 2016

Ecco la classifica dei 10 migliori siti web più visitati e importanti del 2016 classifica certificata da alexa.com. Google la fa da padrone, con due siti nei primi 3… il primo sito web italiano è il noto quotidiano repubblica.it Interessante il fatto che due grandissime piattaforme di eCommerce siano nelle prime posizioni! Google.it: Versione italiana […]

Learn More

Genova: Museo della resistenza

Se fosse una canzone di Ligabue sarebbe sicuramente “Fuoritempo”! proprio lì dove fa: “Sei fuoritempo sei come un debito scaduto” e io risponderei ovviamente” C’è anche chi ha deciso di camminare al passo che gli pare”! eh si, in questo periodo mi sento fuoritempo, e questa proposta è come sempre fuoritempo! però, tant’è… ho deciso che cammino al […]

Learn More

Isola che non c’è: Marketing & Numbers

Sono amministratore di Isola che non c’è Srl, società fondata insieme al mio amico e fratello Paolo Cabella. Isola che non c’è nasce da un idea imprenditoriale che all’inizio sembrava un po folle, unire il metodo scientifico al mondo del marketing e della comunicazione. Sembrava impossibile legare le parole e i numeri, due mondi considerati […]

Learn More

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *