Isola che non c'è: Marketing & Numbers - Riccardo Grassi

Isola che non c’è: Marketing & Numbers

Sono amministratore di Isola che non c’è Srl, società fondata insieme al mio amico e fratello Paolo Cabella.

Isola che non c’è nasce da un idea imprenditoriale che all’inizio sembrava un po folle, unire il metodo scientifico al mondo del marketing e della comunicazione.

Sembrava impossibile legare le parole e i numeri, due mondi considerati per definizione distanti.

Con l’avvento di internet si è avverato l’impensabile… Unire una mole di dati impressionante ad ogni processo umano. Ecco che cosi la semantica e le parole prendono forma sotto spoglie di Big Data.

Non importa quale sia la tua attività o hobby. Le persone ti cercano con le “parole” e lo fanno un certo “numero di volte”, da un “certo luogo”,  e ad un certo “tempo”.

Questi sono i tuoi Big Data e ne sono solo un campione ristretto. Siti web, social network, blog, e tutte le azioni di web marketing sono a supporto della comunicazione.

Sarà compito nostro sviluppare questi strumenti, fare le analisi in modo da ottimizzare il tuo business ed amplificarlo.

Qualche esempio?

L’approccio numerico unita all’esperienza di comunicazione e marketing dei fondatori di Isola che non c’e’ ha permesso di spaziare nella comunicazione dei campi più disparati.

Lavoriamo nel turismo, nel mercato dell’Energia, nelle amministrazioni condominiali, nel campo delle ristrutturazioni. E ancora, nel mondo dell’internet of things, nel mondo dell’agricoltura.

Articoli correlati

Reddito di cittadinanza, povertà e big data

“Abbiamo abolito la povertà”! Gongola Di Maio soddisfatto! Ma tutto questo perchè? Perchè dire certe sciocchezze? è ovvio non sia così! ma… Perchè insistere su una manovra economica che non porta da nessuna parte in evidente deficit a debito e non a investimento? La risposta sta nei big data! nei big data? e che minchia […]

Learn More

Referendum Costituzionale non frega a nessuno!

Diciamolo chiaro, del referendum costituzionale in Italia non frega una beata mazza a nessuno!!! A nessuno che si alza alla mattina e deve andare a lavorare in coda con la macchina, o su autobus e mezzi sempre pieni, che al 16 Novembre scadono le tasse o che a fine mese arriva il mutuo da pagare. […]

Learn More

Al passo del gambero…

Sarebbe servito un salto nel futuro… e invece stiamo assistendo a un ritorno al… passato (parafrasando il celebre film di Zemeckis) Parlo dello stato delle discussioni fatte in questo periodo sul lavoro! Un ministro del lavoro che ne sbaglia Poletti che prima dice che chi va all’estero può anche restarci e poi che restando è […]

Learn More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *