Tornare in forma a 45 anni

Tornare in forma a 45 anni

tornare-in-forma-a-45-anni-riccardo-grassi

Tornare in forma a 45 anni… e oltre

Dopo molti anni di vera sedentarietà… ci riprovo, voglio tornare in forma.

Tornare in forma a 45 anni… e oltre. Non sono proprio più un “pivello”, ma proprio per questo motivo, sto cercando di tornare in forma! lo faccio per una questione di salute, di qualità di vita e diciamolo, anche di autostima!

Si perché praticare sport ed essere un minimo in forma genera una giusta autostima: non solo ti fa dimagrire, ti rimette in salute, ti fa stare meglio fisicamente etc…

Io amo lo sport, l’ho fatto anche per molti anni a livello agonistico, ma quei tempi sono passati! Adesso, cosa faccio? Cammino.

Il mio stato di obesità quando ho iniziato a scrivere questo articolo era: peso ben 124 Kg per 173 cm di altezza, questo non mi permetteva ancora di correre… allora ho iniziato a camminare.

Ovviamente, l’obiettivo primario è perdere peso, e se riuscissi a farlo mangiando gelati davanti alla tv, sicuramente lo farei! Devo dire che ci ho provato con caparbietà… Ho provato questo “sport” per anni:  non mi ha fatto dimagrire… forse sbagliavo qualcosa 🙂

Allora, visto che tornare in forma davanti alla tv, non mi riesce, vorrei tornare a fare sport!

Ma ti pare facile con così tanti kg sulla pancia?

I miei sport preferiti sono: savate, kick, etc…  Vi immaginate salire sul ring così pesante?

Impossibile…

e anche l’allenamento base, la famosa pre-pugilistica mi è di fatto preclusa…

e allora? calcio?  Men che meno, con il rischio poi di farsi male facilmente… tennis, idem with potatoes… ???

La palestra a fare pesi mi annoia, Karate…mhhh, non agonistico… beh si, riprendiamolo, ma non è facile.

E poi  rimane la corsa (tra gli sport che prendo personalmente in considerazione), ma con tutti questi kg non conviene sforzare… ecco alla fine, camminare!

Che pare semplice, ma ti sfianca pure camminare.

Effettivamente iniziare a correre con tanti kg di troppo è addirittura controproducente, affaticamento per le articolazioni, fatica muscolare e tutti i rischi di traumi, sicuramente se pesi molti kg, iniziare con la corsa non è detto sia cosa saggia.

Ovviamente mi sono messo anche a dieta, cercando soprattutto di cambiare atteggiamento. Anche il blog mi aiuta a pensare e a tenere traccia… chissà…ci riuscirò?

Intanto oggi sono uscito e ho fatto in un’ora più di 5 km… anzi, 5,5… non male!

 

Il Cambiamento per tornare in forma a 45 anni

In fin dei conti tutto si riduce a questo… cambiare!

Cambiare vita, atteggiamento alla vita, cambiamento rispetto al cibo, allo sport, al lavoro.

La radice è sempre questa: IL CAMBIAMENTO!

Se sei pronto a cambiare, allora non c’è dimagrimento che tenga! Io ci sto provando… e in parte riuscendo.

Rispetto all’inizio di questo articolo, fermo restando l’altezza… ho perso 10 Kg e da 5 Km scarsi che camminavo all’inizio ho raddoppiato e lo faccio con molto meno sforzo… ma adesso inizia il bello!

 

Come iniziare a dimagrire

Come sono dimagrito 10Kg? beh onestamente mi sono messo un po’ a dieta! senza questo passaggio non ci sono santi!

Ognuno deve seguire il proprio modo di pensare, ognuno deve agevolare il proprio fisico, stare attento a malattie, intolleranze etc. quindi per mettersi a dieta, consiglio vivamente un professionista…

Ma anche da soli è possibile… però bisogna essere motivati, molto motivati!

Qui non darò consigli specifici sulla dieta, lo farò in altro post, ma ti darò alcune dritte che mi hanno aiutato molto! 

La dieta non deve essere punitiva!

Anche se sei ingrassato e anche se ovviamente ci sono tue responsabilità in questo, non metterti a dieta come se fosse una punizione! NON LO E’!

Mettersi a dieta deve essere la tua scelta!

Probabilmente dovrai cambiare il tuo atteggiamento verso il cibo, che scommetto, lo vedi come un elemento risarcitorio per il tuo stress, o addirittura un premio!

Io ad esempio metto nel cibo tutto, se sono nervoso: mangio, se sono felice… mangio… se mi fanno incaxxare… mangio! 😉

Ho iniziato a cambiare atteggiamento, e lo sto facendo con molta difficoltà… ma pian piano sto riuscendo!

Non so se per te sia la stessa cosa…. ma in tutti i casi  la dieta non è una punizione, probabilmente è una liberazione.

Mangiare una carota, dimagrire un kilo ed essere incazzati tutto il giorno…

Molte diete, promettono di dimagrire molto velocemente e spesso è così… ma oltre a riprendere i kili persi in pochissimo tempo… durante la dieta sei incaxxato come un’aquila!

Peggio sono alcuni dietologi che ti danno 50 gr. di acciughe a pranzo! ma io ti sparo!

No! non dico di farti 4 etti di bucatini alla carbonara a pranzo e 1 kg di bistecca con patate al forno alla sera… ma santo dio! Peso 114 Kg, mangio come un condor affamato, e mi dai 50 gr. di acciughe a pranzo! ma io me lo mangio in pinzimonio il dietologo!

Se sulla tua strada trovi questo atteggiamento … cambia strada e risparmia i soldi!

Per fortuna ci sono tantissimi professionisti di grande valore che hanno approcci migliori.

Però, c’è sempre un però, dovrai essere tu che dovrai entrare in sintonia con te stesso, trovare il giusto modo per dimagrire, su come ridurre le porzioni, su come evitare certi cibi (leggi nutella, strutto, costine di maiale nella sugna… ;))), insomma se sei convinto di cambiare… non ci sono limiti!

 

In conclusione la dieta!

Se sei in sovrappeso o addirittura in uno stato di obesità, la dieta è la scelta obbligata. Ricordandosi di:

  • Non fare una dieta eccessivamente punitiva
  • Fare una dieta adatta alle tue esigenze quotidiane
  • fai la dieta se sei veramente convinto
  • fatti aiutare da professionisti

Psicologia e dieta

Oltre al dietologo, per tornare in forma a 45 anni e oltre, consiglio di consultare uno psicologo. Questo professionista ti aiuterà ad analizzare i motivi che ti hanno spinto ad arrivare al sovrappeso o all’obesità e i motivi che ti impediscono di metterti a dieta e arrivare a risultati veri.

Dieta e non solo: attività fisica

La dieta da sola può anche bastare a dimagrire, se però la accompagnamo con una piccola attività sportiva allora le speranze di arrivare all’obiettivo di Tornare in forma a 45 anni e mantenere un peso corretto, aumentano a dismisura.

Quale attività fisica fare?

Siccome siamo in sovrappeso non possiamo fare attività ad alto impatto! quindi no arti marziali, no calcetto, no tennis… insomma ne rimangono pochi… neanche la corsa va affrontata se sei in sovrappeso e non sei più un ragazzetto!

Il rischi di farsi male alle articolazioni è elevatissimo.

Cosa rimane? non so… ma sicuramente camminata (sportiva) e nuoto.  Io consiglio la camminata sportiva per rimettersi in forma a 45 anni… per una questione di praticità: più facile e fruibile del nuoto (che per altro io amo!)

 

Iniziamo con la camminata sportiva o camminata veloce

La camminata sportiva  o camminata veloce è uno sport che si pratica a ritmo più sostenuto rispetto alla camminata quotidiana. Con la camminata sportiva si allena la respirazione, la resistenza e quasi tutti i muscoli del corpo.

La camminata sportiva si pratica in modo volontario e a ritmo accelerato.

La camminata sportiva è lo sport perfetto per tornare in forma a 45 anni e oltre! 

La camminata si pratica su terreni senza grandi dislivelli, e può essere praticata anche in zone urbane: nei parchi, su un argine artificiale, negli stadi o sulla pedana da corsa.

La camminata sportiva può avere un’andatura variabile in funzione dei propri obiettivi.

La velocità oscilla dai 5 ai 7 km/ora, diciamo però che 6,5 km/h è già un buon ritmo.

I praticanti di questo sport eseguono sedute di 30 minuti o più ore, la frequenza dipende dagli obiettivi fissati e si può praticare anche diverse volte alla settimana.

Se vuoi tornare in forma in 3 mesi ho preparato un programma di camminata veloce, che ti permetterà di arrivare a fare un’ora di camminata sportiva: Tornare in forma in 3 mesi con la comminata veloce: il programma

Perché la camminata sportiva?

Grazie a questa disciplina otterremo il nostro obiettivo principale, quello di tornare Tornare in forma a 45 anni e oltre!

Al contempo otterremo due obiettivi:

  • Sensazione di benessere fisico
  • Sensazione di benessere mentale

La camminata sportiva permette a tutti di prendersi cura del proprio corpo e della propria salute. Si eseguono lunghe passeggiate ad andatura moderata per ossigenarsi e mantenersi in forma.

Ne trae giovamento tutto il nostro corpo e la nostra mente.

 

Quali sono i vantaggi della camminata sportiva?

Uno dei principali vantaggi della camminata sportiva è che si può praticare ovunque e con qualsiasi condizione climatica.

Un ulteriore vantaggio è che non richiede grandi investimenti per l’equipaggiamento: sono sufficienti un buon paio di scarpe adatte al walking, pantaloncini comodi e maglietta (tuta e giacca a vento per il freddo).

La camminata sportiva è un’attività fisica benefica per il corpo e per la salute, perché sollecita molti muscoli e ci permette di Tornare in forma a 45 anni.

Questo sport possiede i vantaggi di altri sport, come il running o il ciclismo: prevenzione del diabete e delle malattie cardiache, consumo d’energia… quindi meno inconvenienti ed in più i vantaggi specifici della camminata, che è “dolce” ed accessibile, oltre ad essere uno degli sport meno traumatizzanti per il corpo e le articolazioni, con un rischio di lesioni ridotto.

Grazie alle quasi 300 calorie bruciate con una camminata di un’ora a una media di 6,5 km/ora, la camminata permette di allenarsi e bruciare molte calorie in funzione dell’andatura: 380 calorie/ora oltre gli 8 km/ora*! Ciò equivale al numero di calorie bruciate nel running alla stessa andatura o a 1 ora di danza rapida o di aerobica in palestra! Devi solo fare un piccolo programma d’allenamento!

Che aspetti? inizia a camminare! Per non darti aliby ho preparato un programma che ti permette di tornare in forma in 3 mesi camminando!

Se ti è piaciuto l’articolo ti chiedo di condividerlo su qualche social… te ne sarei veramente grato! 

 

e se vuoi rimanere in contatto, avere qualche consiglio contattami 




 

Articoli correlati

sentinella-del-mare-dream1-liguria-portofino-cinqueterre

Sentinelle del Mare: Dream 1 giornate in barca a vela

Finalmente è partito il progetto: “Sentinelle del Mare Dream 1” Di cosa si tratta? Si tratta di un progetto di turismo sostenibile che unisce il divertimento di una giornata in barca a vela con il progetto Sentinelle del Mare per il monitoraggio delle acque del Mediterraneo. Sentinelle del mare – Sea Sentinels è un progetto dell’Università […]

Learn More

Expo Alta Val Trebbia

Expo Val Trebbia… beh io sono lumarzino adottato, quindi la val trebbia, quella bassa, è parte della mia giovinezza, i tornei a Torriglia, le pieghe a Boasi, etc. Quindi sono felice quest’anno di aver contribuito a dare un piccolo aiuto alla realizzazione di un evento così importante come l’Expo Alta Val Trebbia. Una delle piccole […]

Learn More

Personal Branding… Ecco come si fa

Personal Branding… Ecco come si fa! Questa volta ho utilizzato qualche tecnica per far crescere un po la visibilità su Twitter e LinkedIn. Con Isola che non c’è offro sempre servizi di questo tipo: crescita del brand, crescita dell’awareness etc. I risultati si vedono sempre… ma… ma io non ho mai usato i servizi che […]

Learn More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *