Tornare in forma: Come arrivare a 100 Flessioni al giorno in 3 mesi: la tabella - Riccardo Grassi

Blog

Tornare in forma: Come arrivare a 100 Flessioni al giorno in 3 mesi: la tabella

Insieme alla tabella per tornare in forma in 3 mesi con la camminata veloce, offriamo una tabella per arrivare a fare 100 Flessioni al giorno in 3 mesi sulle braccia e avere un corpo tonico allo stesso tempo..

Le flessioni sulle braccia sono un’esercizio, molto importante e va svolto con cognizione di causa. Ci sono moltissimi tutorial su come fare le flessioni sulle braccia.

Qui diamo le indicazioni principali per fare i classici piegamenti sulle braccia:

SCHIENA DRITTA: la schiena deve rimanere tesa e non si deve inarcare. se non hai più forza nelle braccia non sforzare oltre.

flessioni

SGUARDO BASSO: Collo e testa devono essere allineati al tronco pertanto guarda il pavimento e non davanti, altrimenti rischi di irrigidire il collo

BRACCIA ALLA LARGHEZZA DELLE SPALLE: le braccia devono essere tenute allargate più o meno la larghezza delle spalle, con i palmi delle mani ben appoggiati e con la direzione del palmo parallela al tronco.

 

ATT.NE: PRIMA DI INIZIARE IL PROGRAMMA PER TORNARE IN FORMA CON LE FLESSIONI VAI DAL MEDICO E PARLA DELLE TUE INTENZIONI, FAI UNA VISITA CON LUI E SEGUI LE SUE INDICAZIONI!

SE IL TUO MEDICO VALIDA LA TABELLA PER TE ALLORA USALA, ALTRIMENTI NON USARLA ASSOLUTAMENTE!!!! 

 

Alcune indicazioni per seguire la tabella per arrivare a 100 flessioni

L’idea di base è che tutti possono arrivare a fare 100 flessioni al giorno (meglio a sessione). Non serve essere Rambo o Rocky… basta averne voglia, rispettare alcune regole ed essere costante!

  • Le serie sono sempre 5, si parte da 5 serie da 1 flessione e si sale pian piano
  • Devi fare almeno tre giorni di allenamento
  • Devi avere almeno un giorno tra una sessione di allenamento e l’altra
  • Se fatichi in una serie, NON PASSARE ALLA SERIE SUCCESSIVA, fino a che non riuscirari a fare bene le flessioni di quella serie.
  • Non avere fretta, inizia con una serie che sia bella facile (sopratutto se è tanto che non fai attività)
  • Non sforzare mai
  • Se senti un po di pesantezza alle braccia è corretto, se senti qualcosa di più fermati un giorno in più e rivolgiti ad un medico professionista.
  • Rispetta il riposo sempre… il riposo fa parte dell’allenamento.

Prima delle sessioni di allenamento, durante il riposo e dopo le sessioni di allenamento delle flessioni, fai qualche esercizio di allungamento o stretching

L’allungamento se fatto correttamente previene le contratture, ma non esagerare dall’altra parte!

Tornare in forma non è poi così difficile… la cosa che serve veramente è la voglia.

Adesso ci siamo… puoi iniziare! Via da 0 100 Flessioni al giorno in 3 mesi

 Se hai domande, dubbi o vuoi tornare in forma, contattami




Articoli correlati

Tornare in forma in 3 mesi con la comminata veloce: il programma

Ecco come tornare in forma in 3 mesi con la comminata veloce o meglio 12 Settimane. Segui il programma e la tabella e riuscirai a tornare in forma facilmente (o quasi!) Dopo l’articolo su come tornare in forma a 45 anni, ho pensato fosse giusto passare ai fatti ecco quindi un programma per tornare in […]

Learn More
sentinella-del-mare-dream1-liguria-portofino-cinqueterre

Sentinelle del Mare: Dream 1 giornate in barca a vela

Finalmente è partito il progetto: “Sentinelle del Mare Dream 1” Di cosa si tratta? Si tratta di un progetto di turismo sostenibile che unisce il divertimento di una giornata in barca a vela con il progetto Sentinelle del Mare per il monitoraggio delle acque del Mediterraneo. Sentinelle del mare – Sea Sentinels è un progetto dell’Università […]

Learn More
tornare-in-forma-a-45-anni-riccardo-grassi

Tornare in forma a 45 anni

Tornare in forma a 45 anni… e oltre Dopo molti anni di vera sedentarietà… ci riprovo, voglio tornare in forma. Tornare in forma a 45 anni… e oltre. Non sono proprio più un “pivello”, ma proprio per questo motivo, sto cercando di tornare in forma! lo faccio per una questione di salute, di qualità di […]

Learn More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *